Italia 1 + Netflix per Stranger Things 3: l’unione fa la forza?

La sera tra il 3 e il 4 luglio abbiamo assistito a qualcosa di davvero unico per il lancio di una serie tv.

Italia 1 ha dedicato un’intera giornata e un’intera programmazione agli anni ‘80 (#Stranger80s) facendoci rivedere in sequenza vecchie e gloriose pellicole come i Goonies, ET, Gremlins e tanto altro. 

Ma non si sono limitati a questo. Infatti anche la pubblicità era condita di vecchi spot e personaggi della tv di un tempo (come il famosissimo “Uan”) che interagivano con i personaggi della famosa serie Stranger Things.

Perché tutto questo? 

L’operazione altro non era che un lancio (sulla tv generalista) della terza stagione di Stranger Things in onda su Netflix precisamente 24 ore dopo. Sicuramente un’attività di successo che ha ben lanciato la famosa serie ( per chi non lo sapesse, ambientata negli anni ‘80) ma soprattutto ha fatto tornare a tutti gli over 30 e nostalgici dell’epoca voglia di ascoltare la musica col walkman, di farsi i capelli cotonati e giocare all’Atari.

Posted by:Riccardo Di Capua